Ottenere il controllo attraverso il movimento  

La Distonia  è forse una delle condizioni neurologiche più sconcertanti fino ad oggi. 

Anche se la ricerca medica ha chiarito molto in merito alla natura di questo disturbo, sulle opzioni di trattamento e su ciò che può causarne i sintomi, ci sono ancora persistenti domande sulla distonia  e le sue varie forme.

Questa malattia cronica è caratterizzata da movimenti involontari e spesso dolorosi, o tremori causati da eccesso di stimolazione di alcuni muscoli o gruppi muscolari. (1)

Tra gli altri segni, i pazienti con distonia possono avere posture anomale, tremori, o torsioni.

Le prescrizioni e i rimedi per questa malattia, sia farmacologica, chirurgica, o la terapia di base, differiscono da singoli medici e pazienti. 

Dal momento che non esiste una cura per la malattia, il trattamento si concentra sul cercare di diminuire la gravità dei sintomi; tuttavia, un approccio importante per mitigare il dolore di diverse forme di distonia è l' esercizio. 

Attraverso tecniche di rilassamento, focalizzata sul miglioramento dei modelli di respirazione, sull' alleviare la tensione muscolare, e migliorare l'equilibrio e la postura, la distonia può essere controllata, naturalmente, attraverso il movimento.

Cercando di ridurre tali sintomi secondari, le persone con distonia sono in grado di svolgere le loro attività quotidiane in modo più efficiente.

Secondo l'Università Dipartimento Columbia di Neurochirurgia, la distonia è il "terzo disturbo del movimento più comune dopo la malattia e il tremore del Parkinson, che affligge più di 300.000 persone in Nord America." (2) La distonia abbraccia tutte le etnie, età, sesso, e gli stati socio-economici , e può  insorgenre da diversi fattori.